Le scale, c’è chi scende e chi….

Nello scorso articolo abbiamo descritto un esercizio per sviluppare la componente centrale del VO2max, le ripetute alla Arcelli. Molti atleti “cittadini” faticano a trovare salite con pendenze oltre il 12% e si sentono, ingiustamente, esclusi dalla possibilità di divertirsi con tale allenamento. Nessun problema, è sufficiente trovare un palazzo di almeno tre piani e prepararsi ad un allenamento veramente efficace, quanto impegnativo: le scale. L’utilizzo del gradino è molto diffuso in fase di testing, Astrand lo utilizzò per il calcolo indiretto del VO2max. Ritengo l’allenamento sulle scale uno degli allenamenti più efficaci per la preparazione generale negli sport di endurance. Veniamo alla pratica.

15′ riscaldamento
6-10×15″ massima velocità salita sulle scale recupero come nelle salite Arcelli
5-10′ FL
15′-20′ FM
10′ defaticamento+stretching

Buon Allenamento
Cristiano

Annunci

Un pensiero su “Le scale, c’è chi scende e chi….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...