Allenamento della forza e adattamenti aerobici

L’utilizzo del metodo delle serie lente a scalare (MSLS) fu introdotto da Giampietro Alberti, inizialmente utilizzato come intervento riabilitativo sugli atleti, è stato poi impiegato come metodo per lo sviluppo della forza e dell’ipertrofia muscolare. Si tratta di una metodologia in cui si eseguono tre serie di uno stesso esercizio ad esaurimento muscolare in cui l’esecuzione è estremamente lenta (10 secondi nell’esecuzione del movimento), “scalando” il peso ogni volta che si perviene allo stato di incapacità di proseguire l’esercizio.

Continua a leggere…

Annunci

High Intensity Interval Training

E’ opinione diffusa che la preparazione per gli sport di endurance sia costituita esclusivamente da allenamenti nella zona di intensità che spazia dalla soglia aerobica, in cui la concentrazione del lattato ematico non supera le 2 mmol/l, al VO2max, ovvero alla massima potenza del sistema aerobico. Sicuramente il coinvolgimento dei sistemi energetici in gare che superano i 90’ di durata è praticamente a completo carico della fosforilazione ossidativa con, eventualmente, delle “incursioni” oltre soglia, tuttavia la recente ricerca dimostra che le modificazione biochimiche indotte da allenamenti oltre VO2max, ovvero anaerobici, incide in modo significativo sul profilo aerobico dell’atleta incrementando il patrimonio enzimatico della fosforilazione ossidativa, e quindi capacità e potenza aerobica.

Continua a leggere…