Salite Forza Resistenza (SFR)

Nel presente articolo vorrei analizzare uno degli allenamenti più controversi nella preparazione per il ciclismo: le salite forza resistenza (SFR). Iniziamo dalla definizione e spiegazione che ne da il suo ideatore Aldo Sassi: 

“Le Salite Forza-Resistenza sono un mezzo di allenamento che ideammo nell’autunno del 1983 in occasione della preparazione di Francesco Moser al record dell’ora. La finalità era appunto quella di migliorare un’espressione di forza che consentisse a Moser di spingere un lungo rapporto per l’intera ora di gara…La modalità originale consiste nell’esecuzione di un tratto di salita in forma di ripetute: solitamente da 1 a 5 minuti di ascesa, da ripetere per sei-otto volte, intercalando fasi di recupero praticamente inattivo di 2-3 minuti. La pendenza della strada dovrebbe essere compresa tra il 6 e l’8 per cento, da percorrere con cadenza di trentacinque-quaranta pedalate al minuto”.

Continua a leggere…

Annunci